Guardare Venezia attraverso gli occhi di un architetto che ci vive e lavora… Insieme ad una guida di Viaggi di Architettura per un nuovo punto di vista su Venezia.

Imparare a riconoscere i sestieri:

  • Cannaregio
  • Castello
  • Dorsoduro
  • Santa Croce
  • San Marco
  • San Polo

Capire cosa comporta acquistare e ristrutturare a Venezia. E imparare come si vivere su una città d’acqua, che può essere una sfida e un piacere…

Se sei un appassionato di architettura, è importante scoprire di persona alcuni edifici, in quanto le immagini spesso non fanno giustizia alla realtà. Solo accompagnati da una guida esperta, alcuni interventi di restauro architettonico si possono trovare e, ne valgono di certo la pena essere visti.

Rimodernare

Quando si tratta di ristrutturazione a Venezia, spesso si pensa al restauro di conservazione di edifici o interni di centinaia di anni fa. Tutto sembra immutato ma la maggior parte di essi, dal momento della loro realizzazione, sono già stati ricostruiti e diverse mani sono intervenute da allora. Molti, infatti, erano di legno e, quindi, soggetti a incendi, a tarlatura o semplicemente al decadimento naturale. È l’esempio dei ponti a Venezia che spesso venivano sostituiti con pietre o ferro.

Oltre ai ponti, alcuni edifici sono stati massicciamente restaurati, soprattutto al loro interno. Basta pensate al Fondaco dei Tedeschi, rinnovato dallo studio olandese OMA. Altri edifici sono di stampo più moderno o funzionale come alcuni edifici storici a Dorsoduro; il Palazzo Ducale di San Marco, la Ca ‘d’Oro a Cannaregio, che è tra le principali attrazioni quando si tratta di architettura gotica veneziana e che si è trasformato da palazzo nobiliare a museo.
Questi e altri esempi delle meraviglie da vedere se si è curiosi di vedere la Venezia rinnovata.

Contatta il team di Viaggi di Architettura per informazioni, prenotazioni o personalizzazioni sugli itinerari dedicati alla città di Venezia.

Scroll to top