Cupertino | Apple Campus 2 di Foster+Partners

Ai primi di giugno, Steve Jobs ha presentato un progetto avveniristico denominato Apple campus 2 nei pressi dei quartieri generali di Apple a Cupertino, in California.

175 ettari di superficie a firma di Foster+Partners per la futura sede della società Apple, caratterizzata da una forma a ciambella inserita in un ampio giardino o come la descrive Jobs: “una grande navicella spaziale atterrata sulla terra”. 4 piani dalla capienza di 2,8 milioni di mq per uffici e strutture di ricerca e sviluppo, più un auditorium da 1.000 persone, un centro fitness e molto altro ancora per ospitare a sufficienza 12.000 dipendenti.

Apple prevede di edificare il nuovo centro entro il 2015, inserendo anche dei parcheggi sotterranei e rimodellando il paesaggio circostante con l’apporto di maggiore vegetazione (3.700 alberi oggi, 6.000 in futuro). Un look mozzafiato per un nuovo campus che sarà in grado di generare autonomamente energia e si appoggerà alla rete elettrica derivante da gas naturali e altre forme di energia pulita.

Scroll to top